Messaggio di Milagro Sala letto a Roma durante il corteo dell’8 marzo

L’8 marzo, durante la manifestazione a Roma “Non una di meno” Magalì Buj, regista insieme a Federico Palumbo dei documentarii “Tupac Amaru, algo està cambiando” e “Welcome to the Cantri“, ha letto questo breve messaggio di Milagro Sala, inviato da suo marito Raul Noro al Comitato per la Liberazione di Milagro Sala.

Il messaggio è stato accolto con molta emozione.

Salutiamo le donne italiane e le accompagniamo nella protesta contro la violenza di genere, contro la discriminazione e l’esclusione politica, sociale e culturale.

In Argentina questa violenza disumana ha prodotto la nostra detenzione a opera del governo di Macri, violando diritti umani, sociali, etnici e politici.

Ci hanno negato il diritto alla protesta contro la disoccupazione, l’esclusione e la negazione della dignità femminile.

Avanti, compañeras, continuiamo a lottare per la conquista dell’uguaglianza!

Milagro Sala
Prigioniera politica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...